Culture

Come e perché festeggiare il Thanksgiving nel vostro cocktail bar

come-e-perche-festeggiare-il-thanksgiving-nel-vostro-cocktail-bar

Prendendo spunto dalle serate organizzate da Wild Turkey per la Vigilia e il Thanksgiving (24 e 25 novembre) qui troverete idee e suggerimenti per riproporre l’autentica atmosfera del giorno del Ringraziamento nel vostro locale. Dalla musica più adatta ai piatti della tradizione, fino agli immancabili cocktail a base bourbon, ecco perché festeggiare il Thanksgiving nel vostro cocktail bar.

Per festeggiare il Thanksgiving 2021, c’è più di un motivo

Non occorre essere americani per festeggiare il Thanksgiving perché è una celebrazione che abbraccia valori profondi, comuni a tanti. Si tratta di un momento in cui la famiglia si riunisce e gli amici si ritrovano. Un incontro, simbolo di gratitudine e amore verso l’altro, che si ricorda l’ultimo giovedì di novembre, trasformando questo giorno in un appuntamento fisso da celebrare a casa o, meglio ancora, anche al bar.

Perché il cocktail bar è il posto ideale per festeggiare il Thanksgiving

Il cocktail bar è considerato da sempre il luogo ideale per chiacchierare di tutto, per staccare dal ritmo frenetico del lavoro o semplicemente per riabbracciare più persone care allo stesso tempo.

Ecco perché da quest’anno, dal 24 al 25 novembre, Wild Turkey Bourbon porta il Thanksgiving al bar, un’esperienza nuova da far provare a tutti gli appassionati di musica e piatti che si ispirano alla tradizione americana, oltre agli immancabili cocktail a base di bourbon.

Un trinomio perfetto sempre più apprezzato anche in Italia.

La musica scelta da Wild Turkey per aspettare l’arrivo del Thanksgiving

Whiskey-Sour-ricetta-cocktail-Coqtail-Milano

Wild Turkey Bourbon, l’iconico distillato del Kentucky, il 24 novembre riunisce la sua family italiana composta da decine di bartender, allo Spirit de Milan per festeggiare la Vigilia del Giorno del Ringraziamento. Qui, oltre al bourbon, il cuore dell’evento sono i concerti live di artisti appartenenti al genere Indie.

Comete, Manitoba, e Fast Animals and Slow Kids faranno vivere a tutti un’esperienza carica di entusiasmo e di voglia di stare insieme. Parole e musica, che risultano il giusto accompagnamento da scegliere per festeggiare questa festività nel proprio locale come fa Wild Turkey.

Qual è la musica ideale per il Thanksgiving, secondo Wild Turkey

Per il 25 novembre, data ufficiale del Ringraziamento, Wild Turkey Bourbon porta la calda atmosfera della musica Indie in 8 locali di diverse città italiane attraverso esibizioni unplugged di artisti locali emergenti.

L’Indie è un genere musicale che mette al centro del proprio messaggio tante storie. Fotografie di uno spaccato generazionale che esprime il proprio talento, passione e indipendenza. Tutti valori in comune con Wild Turkey Bourbon.

Chi vuole può trascorrere la serata in uno dei cocktail bar scelti dal Brand per l’occasione: Bob e Gesto, due locali di Milano, oppure Jigger di Reggio Emilia, Out of di Senigallia, Grida di Pozzuoli, Oliva.Co di Catania, Jerry Thomas di Roma e L’Antiquario di Napoli.

Il Thanksgiving Day come occasione per brindare insieme

Festeggiare-il-Thanksgiving-2021-Old-Fashioned-Wild-Turkey-Coqtail-Milano

Ci sono date da ricordare e da brindare. Ci sono drink, che meglio di altri, rappresentano questi momenti importanti. Wild Turkey Bourbon porta nel suo nome il forte legame con i festeggiamenti del Thanksgiving ed esporta la tradizione americana servendola in tutti i suoi cocktail.

La base di ogni creazione firmata Wild Turkey Bourbon è un distillato che ha fatto, della pazienza e della perseveranza, gli ingredienti essenziali della sua ricetta sopravvissuta a oltre 150 anni di storia, grazie alla più autentica tradizione artigianale.

Il Giorno del Ringraziamento è l’occasione per un fresco Wild & Ginger, realizzato con Wild Turkey, aromatic bitters e un top di ginger ale, come per un robusto e ben strutturato 101 Old Fashioned fatto con Wild Turkey 101, zucchero, bitter e acqua.

Per coloro che nel proprio locale vogliono servire qualcosa di nuovo, il Brand Ambassador Aldo Bruno Russo, ha ideato un twist a metà strada tra un Collins e un Sour in cui sono stati sfruttati alcuni ingredienti tipici del Thanksgiving.

Twist-Aldo-Bruno-Russo-su-cocktail-Thanksgiving-2021-Coqtail-Milano

Per questo cocktail, Russo ha scelto i mirtilli americani, che ricordano la salsa rossa che si accompagna al tacchino. Le bacche profumate con cannella e vaniglia vengono unite da Russo al succo di mele, al limone e al classico Wild Turkey Bourbon 40 gradi e mezzo.

“Per creare il drink mi sono ispirato alla tradizione culinaria americana che, per il Ringraziamento, porta in tavola degli elementi tipici che non possono mai mancare. Per esempio, le spezie che, presenti nella portata principale quanto nelle salse o nei dolci, richiamano fortemente le note del bourbon. Il colore inoltre di questo cocktail rispecchia la stagione e i suoi frutti. Di un rosso intenso, grazie ai mirtilli e alle nuance ambrate di Wild Turkey, il mio drink ricorda l’inverno e riscalda come un abbraccio”, spiega Aldo Bruno Russo.

Che cosa degustare il giorno del Ringraziamento

Eugenio-Roncoroni-abbinamenti-food-Thenksgiving-Coqtail-Milano

Che Thanksgiving sarebbe se non ci fosse il tacchino? Lo chef italo-americano Eugenio Roncoroni del ristorante e burger bar Al Mercato di Milano, è fin da sempre un attento estimatore, oltre che curioso, delle cucine di tutto il mondo. Quella americana compresa.

“Il tacchino non fa sempre Thanksgiving. Per entrare nello spirito di questa festività, per me è necessario cercare i flavor e i sapori che davvero la rappresentano. Per esempio, l’unione degli aromi e dei gusti data da piatti e cocktail, che sono parte della tradizione degli Stati Uniti e raccontano il giusto feeling per capire il Thanksgiving dell’America di ieri quanto quella di oggi”.

I piatti da proporre nel proprio locale per festeggiare il Thanksgiving

Pate-en-crout-Al-Mercato-Milano-Eugenio-Roncoroni-Coqtail-Milano

Pensando a piatti americani rivisitati in chiave contemporanea, lo chef Roncoroni si rifà alle influenze dei sapori francesi introdotti nella cucina californiana moderna.

“Per questo Thanksgiving ho pensato a una tartina di paté en croute di fegatini, pollo e animelle. Il tutto unito a una composta di ribes o mele. La scelta di carni grasse, come quelle del quinto quarto, si abbina a una bevuta liscia o un cocktail come il Wild & Ginger che sgrassa le papille gustative. Pensando a un piatto un po’ più elaborato, un’altra proposta potrebbe essere uno stracotto di agnello unito a una marinatura di cachi, chiodi di garofano e ginepro. L’agrodolce, tipico del Thanksgiving insieme allo stracotto di agnello può esaltare i profumi e il gusto intenso del bourbon presente per esempio in un 101 Old Fashioned”.

Le proposte finger di Wild Turkey

Wild-and-Ginger-cocktail-ricette-Coqtail-Milano

Tradizione e modernità, in apparenza due concetti opposti, si rivelano la chiave vincente per un trait d’union che rappresenta l’autenticità di Wild Turkey. Il Brand del Kentucky propone ai suoi ospiti durante le serate dedicate alla Vigilia e al Thanksgiving Day 2021 speciali box a tema con all’interno finger a base tacchino, popcorn al caramello, zucca, per un intrattenimento food che accompagna tre cocktail Wild Turkey: Old Fashioned, Wild&Ginger e Whiskey Sour.

Pronti per festeggiare il Thanksgiving?

Wild Turkey lancia una piccola sfida ai bartender più creativi chiedendo loro di creare cocktail a base Wild Turkey e speciali piatti legati alla ricorrenza per festeggiare insieme il Ringraziamento e brindare. Happy Thanksgiving, Italia!

Leave a Reply