Entertainment

Fine Dining Converge con Fresh Off The Farm A Singapore

fine-dining-converge-con-fresh-off-the-farm-a-singapore

“Chi pensa al giardinaggio inizia in primavera e termina in autunno manca la parte migliore di tutto l’anno; per il giardinaggio inizia a gennaio con il sogno “. Josephine Nuese

Per molte persone, costruire il proprio giardino o un orto è sempre stato un sogno, o è sempre stato in fiamme. Ma poiché la vita era sempre così piena, non c’era tempo per portarla alla realtà. Grazie alla chiusura globale nella maggior parte dei paesi, le persone hanno effettivamente trovato il tempo. Hanno lentamente iniziato a coltivare i propri prodotti, il che li ha portati a essere più consapevoli delle loro scelte alimentari.

Il blocco è arrivato come un gentile promemoria per molti di noi per tornare alle origini. Sembra anche che abbia influenzato positivamente i modelli di consumo delle persone e le abbia rese più consapevoli delle loro abitudini alimentari. Gli sforzi di milioni di persone che coltivano i propri prodotti hanno lentamente iniziato a diventare una tendenza.

Westin Singapore

Westin Singapore

W Singapore

W Singapore

Questa nuova tendenza ha anche ispirato molti hotel di lusso in tutto il mondo a iniziare a pensare in modo simile. I ristoranti che coltivano i loro prodotti hanno iniziato a ricevere decine di domande quando vedono un aumento della domanda di alimenti biologici.

Open Farm Community - Chef Oliver and Chef Phoebe

Open Farm Community – Chef Oliver e Chef Phoebe

Dalla fattoria alla tavola

Partendo da casa e parlando di Singapore, nessuno avrebbe potuto immaginare questa piccola repubblica per adattarsi a questa tendenza. Ma che ci crediate o no, Singapore sta incoraggiando una cucina sostenibile con più ristoranti che lavorano a stretto contatto con gli agricoltori locali.

Il Westin Singapore offre opzioni biologiche nel menu a la carte del Seasonal Tastes, così come la GONNA di W Singapore – Sentosa Cove, dove i prodotti biologici provengono da venditori locali locali.

“Mentre continuiamo a progredire verso i nostri obiettivi di sostenibilità e impatto sociale, tramite il nostro servizio 360 piattaforma per fare del bene in ogni direzione (attraverso le coordinate di Nurture, Sustain, Empower, Welcome ) ci concentriamo fortemente sull’approvvigionamento sostenibile, responsabile e locale “, ha affermato Rajeev Menon, Presidente, Asia Pacifico (esclusa la Grande Cina), Marriott International.

OFC Restaurant

OFC Restaurant

Con un orto e un orto in loco, Capella Singapore sta anche facendo del suo meglio per promuovere i prodotti biologici. La cucina di Capella coltiva ingredienti freschi e biologici da utilizzare nei vari punti vendita.

“Al momento, abbiamo una fiorente trama di giardino di erbe, che si trova vicino al tavolo dello chef, nonché piantatrici fuori dal bar di Bob – le posizioni convenienti consentono agli chef e al nostro mixologo di raccogliere facilmente le piante e tenere d’occhio su di essi, nel senso che sono in grado di usarli quando sono ancora molto freschi. Stiamo lavorando per espandere i nostri giardini anche in più aree dell’hotel – abbiamo lo spazio e sono sicuro che i nostri ospiti apprezzeranno più aree del giardino nei terreni già abbondanti “, ha affermato Fernando Gibaja – Direttore Generale, Capella Singapore.

OFC Provisions

Disposizioni OFC

Esperienze culinarie con ingredienti locali autentici

Diversi ristoranti a Singapore stanno sostituendo gli ingredienti importati con quelli locali per offrire agli intenditori piatti divertenti e creativi per il loro palato raffinato.

Il capo chef Oliver Truesdale-Jutras della Open Farm Community (OFC) è sempre stato un sostenitore della ristorazione sostenibile. OFC, a 10, 000 ristorante di mq situato su Minden Road a Dempsey Hill, che ospita giardini di erbe e ortaggi, vite senza fine e allevamenti di formiche, un mercato agricolo e una terrazza ricreativa all’aperto. I piatti di fusione europea dell’OFC sono preparati utilizzando ingredienti freschi e sostenibili provenienti da fattorie locali e fattorie regionali all’interno di un 400 raggio dell’isola km.

OFC Edible Garden

OFC Edible Garden

“Sono molto entusiasta di includere nel menu la prossima grande novità che afferro affettuosamente come ingredienti del patrimonio, cose che una volta erano ampiamente utilizzate nel sud-est asiatico ma sono cadute in disgrazia per le alternative importate. Cose come varietà locali di menta e basilico, fiori di zenzero e fiori di raul di raul sono una categoria di sapori che sono unici a livello regionale e vogliamo spingerli in avanti affinché le persone possano sperimentare “, ha affermato l’eccitante Chef.

Parlando di preservare il ruolo unico di Singapore nella celebrazione della diversità, ha aggiunto: “Cerchiamo di trarre ispirazione dai piatti del sud-est asiatico ma li modernizziamo. Abbiamo avuto colpi di scena su Kinilaw dalle Filippine usando ostriche locali, uno dei nostri piatti più popolari è un ceviche con il profilo aromatico del Sambal Matah indonesiano, pieno di fiori di zenzero e citronella. Lo bilanciamo con buah keluak per un contrappunto terroso. Sperimentiamo molto con ingredienti poco usati e continuiamo a tracciare un catalogo di fantastici ingredienti locali che prevediamo di utilizzare in futuro. ”

Artichoke

Carciofo

Un altro gioiello che segue un approccio locale è il carciofo. Il ristorante mediorientale si trova nel cuore del quartiere delle Arti e del Patrimonio di Singapore ed è diretto dal proprietario dello chef Bjorn Shen. Ha il suo orto e cambia il suo menu stagionalmente in base agli ingredienti raccolti localmente.

Championing Singapore’s 30 di 07

A far parte del carrozzone dell’agricoltura biologica ci sono Fairmont Singapore e lo Swissôtel The Stamford hotel, le proprietà simbolo del gruppo Accor a Singapore.

Entrambi gli hotel hanno lanciato la prima fattoria acquaponica urbana del settore in ottobre 2019 per soddisfare la crescente domanda tra gli ospiti di prodotti freschi di qualità e sostenere l’obiettivo di Singapore di produrre 30% delle sue esigenze nutrizionali a livello locale da 2019.

Artichoke

Carciofo

L’acquaponica combina l’acquacoltura – la crescita di pesci e altre forme di vita acquatica – con l’idroponica, che coltiva piante senza terra. È una soluzione sostenibile e priva di pesticidi ai metodi tradizionali con rese sostanzialmente più elevate pur richiedendo meno acqua, spazio e manodopera.

I ristoranti raffinati di entrambi questi hotel di lusso offrono alimenti biologici da anni ormai, ma questa pandemia ha visto una spinta verso cibo più di provenienza locale, soprattutto al culmine della pandemia quando alcune fonti di cibo stavano esaurendo.

Fairmont Singapore

Fairmont Singapore

“Le persone sono più preoccupate della sicurezza alimentare che accelererà questa tendenza. Abbiamo preso l’impegno di piantare giardini urbani nei nostri hotel due anni fa e l’Asia del Pacifico ha aperto la strada a questo con molti dei nostri hotel coltivando la propria frutta, verdura ed erbe in loco “, ha affermato Michael Issenberg, CEO e Presidente Asia Pacific, Accor.

Con l’aumento della ristorazione sostenibile a Singapore, non vediamo l’ora di mangiare con un futuro consapevole e incoraggiante. ◼

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *