latest

Gestione del dolore con agopuntura

gestione-del-dolore-con-agopuntura

Oggi ampiamente praticato, l’agopuntura è vista come rimedio per gravi condizioni di dolore e benessere generale.

Cindy Lim, una casalinga in ritardo 40, è una seguace ferma dell’agopuntura. Ha iniziato a sottoporsi a trattamenti di agopuntura quando ha avvertito per la prima volta dolore cronico alle spalle e alle gambe. Quello era 20 anni fa. Oggi, devotamente va per i trattamenti ogni volta che incontra dolori nel suo corpo. “Sento che l’agopuntura mi allevia dal dolore e mi sento più rilassato dopo ogni trattamento”, sottolinea Lim.

Il dolore è una sensazione di sofferenza fisica innescata nel sistema nervoso. Può essere cronico a causa di una condizione, un infortunio o una malattia e può variare di intensità; può anche essere una sensazione “dappertutto” che provoca dolore al corpo intero. Per alleviare il dolore, molte persone consumano antidolorifici, assumono farmaci o si sottopongono a terapia fisica come la fisioterapia o praticano trattamenti alternativi come l’agopuntura, una forma di medicina tradizionale cinese (MTC).

Per Lam K.S, un funzionario di circa trent’anni, l’agopuntura, tuttavia, potrebbe non essere il rimedio più ideale per il suo mal di schiena cronico, una condizione causata dalla malattia degenerativa del disco. “Non sento alcuna differenza dopo la prima sessione di agopuntura e quindi non ho partecipato a un altro round … Sospetto che l’agopuntura possa solo alleviare il dolore ma non tratterà le mie condizioni mediche. Quindi, preferirei alternative di sollievo dal dolore “, dice Lam, aggiungendo che è desideroso di esplorare forme alternative di terapia come i trattamenti di chiropratica.

Sebbene il successo possa variare tra gli individui, l’agopuntura, secondo gli studi condotti, può essere utilizzata per il trattamento di varie condizioni neurologiche, muscolari, digestive e respiratorie come mal di testa o emicrania, mal di schiena, dolore al collo, dolore mestruale, costipazione, diarrea, gastrite, asma, insonnia, depressione e ansia, tra gli altri. E i rapporti hanno dimostrato che molti malati cronici hanno usato l’agopuntura principalmente per le loro condizioni e disturbi che vanno dal mal di schiena, dolori articolari al dolore al collo ed emicrania.

Cos’è l’agopuntura e come funziona?

L’agopuntura è tra le più antiche pratiche di guarigione nel mondo, una che ha avuto origine in Cina e poi in Asia per migliaia di anni. Implica l’inserimento di aghi sottili, a varie profondità, attraverso la pelle in determinati punti di agopuntura nel corpo. Il nostro corpo è costituito da un’energia vitale essenziale chiamata “qi”; questo qi scorre attraverso il nostro corpo lungo canali o meridiani.

Quando il qi è bloccato, si verificano malattie o dolore. Quando l’agopuntore inserisce gli aghi lungo i vari punti di agopuntura o canali / meridiani, rilascia il blocco che consente al qi di fluire senza intoppi, consentendo e ripristinando nuovamente la salute. I trattamenti di agopuntura sono quindi utili per aiutare gli organi interni del corpo a correggere i loro squilibri di energia e aiutare nella loro circolazione attraverso i canali.

Alcuni studi scientifici hanno effettivamente dimostrato che la pratica dell’agopuntura di inserire aghi nei punti di agopuntura ha portato al rilascio di endorfine – gli antidolorifici naturali del nostro corpo – e altre sostanze chimiche antidolorifiche nel corpo, aiutando il corpo a guarire e recuperare più velocemente. Sebbene i medici stiano ancora studiando l’efficacia dell’agopuntura per una vasta gamma di condizioni mediche, l’agopuntura viene sempre più considerata come un trattamento alternativo o combinato o come parte della terapia riabilitativa per molti disturbi. L’uso dell’agopuntura, ad esempio, per trattare la nausea e il dolore dopo che i pazienti sono stati sottoposti a interventi chirurgici, è diventato anche più diffuso tra i medici occidentali.

Come viene somministrata l’agopuntura?

Una visita iniziale di solito comprende un esame e valutazione delle condizioni di salute, dello stile di vita e dell’anamnesi del paziente. Dopo aver esaminato le condizioni mediche, al paziente verrà chiesto di sdraiarsi in varie posizioni in cui verranno somministrati gli aghi. L’agopuntore userebbe quindi aghi sterili, sottili e monouso da inserire nella pelle del paziente. Quando viene inserito l’ago, di solito non c’è dolore fino a quando l’agopuntore raggiunge una profondità in cui si avverte un dolore doloroso (in alcuni casi). L’ago rimarrà lì per circa 20 minuti e l’agopuntore procederà ad inserire un altro ago su un’altra parte della pelle. Questo continuerà fino a quando l’area non sarà trattata.

Il dolore, secondo alcuni pazienti, varia. Alcune persone soffrono di dolore minimo o assente e altre, lieve dolore e disagio. È stato anche riferito che alcuni pazienti avvertono un aumento dei livelli di energia mentre altri sperimentano un profondo senso di rilassamento. A seconda del disturbo da trattare, il trattamento di agopuntura può aver luogo per alcune settimane o diversi mesi.

Dopo il primo o il secondo trattamento, il paziente potrebbe manifestare un lieve disorientamento o alcuni cambiamenti dell’appetito o dell’intestino tra gli altri sintomi. Queste condizioni sono segnalate come normali e indicano il funzionamento del trattamento di agopuntura. Di solito si consiglia al paziente di riposare un po ‘di più e questi sintomi passeranno in men che non si dica.

I rischi di agopuntura coinvolti sono pochi ma possono includere infezioni se si usano aghi non sterilizzati, sanguinamento e lividi della pelle e, in alcuni casi estremi, rari, rotture di organi da un ago rotto o da un inserimento troppo profondo. Pertanto, consultare sempre un agopuntore esperto, rispettabile per una tranquillità. Generalmente, l’agopuntura è considerata una procedura relativamente sicura con pochi effetti collaterali ed è ideale per i pazienti che preferiscono non ingerire farmaci antidolorifici o che hanno precedenti allergie ai farmaci.

Oggi, l’agopuntura è ampiamente praticata in Asia, negli Stati Uniti e in Europa, come trattamento da solo o in combinazione con altre tecniche occidentali convenzionali per una vasta gamma di disturbi. Di per sé, fa parte del TCM, che comprende anche altri elementi come l’erologia cinese – uso di piante ed erbe per scopi medicinali – ed esercizi speciali o pratiche meditative come il Tai Chi e il Qi Gong. L’agopuntura è un metodo percepito da molti per stimolare le naturali capacità di guarigione del corpo e promuovere un senso di benessere fisico ed emotivo – un ottimo modo naturale per combattere lo stress e i problemi di salute che potremmo sperimentare nella nostra vita quotidiana.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *