Culture

Pizza gastronomica e cocktail con Mirko Petracci da Bioesserì

pizza-gastronomica-e-cocktail-con-mirko-petracci-da-bioesseri

Il 26 ottobre il pizzaiolo di Ascoli Piceno arriva a Milano per una serata all’insegna della pizza gastronomica e cocktail. L’appuntamento? Da Bioesserì Porta Nuova.

Il 26 ottobre una serata dedicata a pizza gastronomica e cocktail

Il binomio pizza e cocktail è ormai inarrestabile e, specialmente a Milano, è protagonista di nuove aperture ed eventi tematici. Come quello che andrà in scena martedì 26 ottobre da Bioesserì Porta Nuova, ultimo nato del gruppo di Vittorio e Saverio Borgia.

Qui, i cocktail del Bar Manager Carlo Simbula, incontreranno la pizza gastronomica di Mirko Petracci, de La Scaletta di Ascoli Piceno, già conosciuto dal pubblico milanese grazie all’hub di Identità Golose.

Con un menu di quattro portate studiato in sinergia con lo chef Federico Della Vecchia, Bioesserì esplorerà tutte le possibilità del pairing così di tendenza.

Mirko-Petracci-e-Carlo-Simbula-26-ottobre-Bioesseri-Coqtail-Milano
Carlo Simbula e Mirko Petracci

Un menu degustazione tra pizza gastronomica e cocktail

Apre la serata “La Mediterranea” di Bioesserì, farcita con cipolla stufata con uvetta e pinoli, sarde gratinate, caramello di alici e polvere di aneto, servita insieme al Basil & Bubble, uno sparkling drink fresco, dai toni balsamici, ideato per contrastare la salinità della pizza. Protagoniste del cocktail, oltre al basilico e al suo colore verde brillante, anche le bollicine dello Champagne.

Il secondo pairing è quello tra “Rosso oro di terra e di mare” e Tropical75, una pizza dove i sapori mediterranei incontrano quelli del mare grazie alla polvere di pomodoro, una fonduta di pinoli e una tartare di gambero rosso di Mazara del Vallo, sgrassata sul finale da caviale al lime. Il cocktail è un twist on classic sul French 75 dove il Maracuja dona acidità al posto del limone, equilibrando la dolcezza del gambero.

La terza ricetta è “Profumi in BianConero”, pizza condita con ricotta di cocco, capasanta dell’Adriatico e paccasassi del Conero (finocchio marino selvatico e olio di lentisco). Il pairing studiato da Carlo Simbula è con Pimped Margarita, drink strutturato, in grado sostenere gli intensi aromi della pizza. Alla base c’è il liquore greco Mastiha, con i suoi sentori balsamici e di resina che si armonizza alle note erbacee della pizza.

Pizza gastronomica e cocktail, il gran finale

Ultimo abbinamento tra pizza gastronomica e cocktail è quello con “È ascolana ma non è un’oliva”. Una novità di Mirko Petracci che “destruttura” la tradizionale ricetta delle olive ascolane. Gli ingredienti sono tantissimi: fonduta al Parmigiano Reggiano, petto di pollo, filetto di manzo, arista di maiale, fondo bruno, polveri di nocciolo di oliva, granella di oliva tenera ascolana essiccata, crema di carote, crema di cipolla e crema di sedano.

Cosa abbinare a questo tripudio di sapori? Sicuramente Mint Power. Un cocktail sour a base menta molto fresco che, con pochi ingredienti, bilancia la ricchezza di sapori della pizza.

Pizza-gastronomica-e-cocktail-da-Bioesserì-Coqtail-Milano

Appuntamento al 26 novembre

Se vi è già venuta l’acquolina in bocca, non vi resta che prenotare il vostro tavolo da Bioesserì Porta Nuova per la cena del 26 novembre. Gli abbinamenti tra pizze gastronomiche e cocktail di Mirko Petracci e Carlo Simbula vi aspettano.

Immagini Courtesy Bioesserì Credits Francesco Romeo, La Scaletta

Leave a Reply