difficult

STUDIO SULL’ELETTROMAGNETISMO DELLE PERSONE VACCINATE IN LUSSEMBURGO

studio-sull’elettromagnetismo-delle-persone-vaccinate-in-lussemburgo

Da qualche mese, centinaia di video amatoriali stanno spuntando su tutti i social media con persone che sono diventate visibilmente elettromagnetiche dopo la vaccinazione. Factchecker e mainstream contestano queste testimonianze

Nessuno degli ingredienti sia magnetico, e – come nota il CDC – anche se lo fossero, la dimensione della dose di vaccino è insufficientemente grande per far sì che i magneti si attacchino anche direttamente al sito d’iniezione.

Dopo numerose domande sollevate  su questo “presunto” effetto elettromagnetico nei soggetti vaccinati, una  associazione lussemborghese ha deciso di interessarsi concretamente a questo strano fenomeno.

Alla domanda, è vero che le persone presentano un effetto elettromagnetico dopo aver subito almeno una dose di vaccinazione, la risposta è affermativa e sì, infatti, gli individui diventano elettromagnetici almeno sulla zona di iniezione. Alla domanda su cosa viene iniettato negli individui che provoca questo effetto, rispondono che spetta ai governi e alle autorità preposte alla salute dei lussemburghesi rispondere a questa domanda, in quanto sono loro che hanno preso la pesante decisione di vaccinare la popolazione. Spetta ora ai tossicologi e ai farmacologi scoprire le origini e le cause di questi effetti attrattivi sui soggetti vaccinati, ed è compito dei garanti della salute dei cittadini di questo Paese chiedere molto rapidamente l’apertura di un’inchiesta sull’esatta e reale composizione di questi cosiddetti vaccini. 

L’atto di questa ‘vaccinazione’ è un atto irreversibile.

Sintesi e conclusione del lavoro di indagine svolto da Amar GOUDJIL

pdfItaliano: Studio sull’elettromagnetismo delle persone vaccinate in lussemburgo

English: Study on Electromagnetism.pdf

French: Étude sur l’attraction.pdf

L’EFVV (European Forum for Vaccine Vigilance) è un’alleanza di organizzazioni e membri individuali di 25 paesi europei. Queste organizzazioni sono composte da gruppi di consumatori e gruppi per la tutela della libertà di scelta, i cui membri a loro volta comprendono professionisti e scienziati del settore medico. I loro membri complessivi superano i 100.000. Chiediamo a tutti gli europei di essere uniti nella richiesta di una politica di vaccinazione unitaria basata sulla libertà di scelta e sul consenso informato. Crediamo che la vaccinazione obbligatoria non sia solo un grave rischio ma una violazione dei diritti umani e della dignità. Chiediamo quindi trasparenza e cautela, così come il riconoscimento e la preoccupazione per i molti feriti da vaccino in Europa e oltre.

L’ERA DEL FLAG II. LA PRIMA ERA È STATA QUALE? MILIARDI PER STUDIARE IL GRAFENE E IL CERVELLO UMANO

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *