Culture

Torna il food pairing più celebre in città: tutte le novità di Dry Milano

torna-il-food-pairing-piu-celebre-in-citta:-tutte-le-novita-di-dry-milano

Dry Milano è stato il pioniere di un food pairing il cui successo continua ad essere incredibile. La combo pizza e drink è una prerogativa irrinunciabile, soprattutto a Milano -e per di più tanto all’aperitivo quanto a cena. Ecco le novità di Dry Milano che riguardano la mixology.

Il food pairing che non molla

Food-pairing-Lorenzo-Sirabella-Dry-Coqtail-Milano

Chi vive a Milano sa che la città non è soltanto uno degli snodi principali della mixology, ma anche punto d’unione di due grandi motori. Il food e il beverage. Che, sempre più spesso insieme, fanno un rombo che piace particolarmente. Perché le due energie vanno all’unisono, non si accavallano, ma confluiscono tutte verso chi cerca novità stuzzicanti, sia in termini di gusto che di esperienza.

Insomma, quello del food pairing è forse uno dei trend ormai più consolidati in assoluto nel nostro Paese. Sono già diversi anni che, soprattutto a Milano, abbinare i drink a veri e propri piatti di cucina -e non ai classici finger food da aperitivo- sia diventata una specie di gentile pretesa mossa da chi si definisce esploratore del gusto e appassionato di mixology.

Sempre di più i cocktail bar hanno dovuto includere proposte food più “condite”, addirittura hanno iniziato ad aprirsi tutta una serie di format di food pairing concentrato. Quasi come gocce di bitter da aggiungere alla fine di un drink, che fanno felici ogni qual volta si collauda un abbinamento perfettamente riuscito.

Tutte le novità di Dry Milano

Novità-di-Dry-Milano-Lorenzo-Sirabella-pizze-focacce-Coqtail-Milano

A Milano, pioniere è stato senz’altro Dry, che ha lanciato per primo il concetto di food pairing legato a pizza e drink.

Aperto in Via Solferino, 33 a Milano nel 2013 (in occasione del Salone del Mobile), ha raddoppiato con Viale Vittorio Veneto,28 nel 2017, in seguito al grande successo e alla forte richiesta di una combinazione così nuova e così insolita come pizza & drink.

Le famose pizze (iconiche quelle al padellino) e le focacce di Lorenzo Sirabella sono tutt’oggi accompagnate da un’offerta di mixology che spazia dalle proposte più classiche a quelle che suonano più interessanti. La buona notizia è che Dry Milano ha finalmente riaperto. Chi di voi non ha ancora provato questo food pairing di successo deve assolutamente rimediare.

Sabina Yausheva è la nuova Bar Manager di Dry Milano

Dry-Milano-nuovi-cocktail-Sabina-Yausheva-Coqtail-Milano

La novità del Dry Milano, poi, sta tutta dietro al bancone: la drink list è completamente inedita grazie all’ingresso nel team della Bar Manager Sabina Yausheva che, in ottica 100% food pairing, ha pensato di proporre in carta i grandi classici della mixology -amati e facilmente riconoscibili- oltre ad alcuni signature dal punto di vista di materie prime utilizzate e gusto finale del drink, nel suo complesso.

Le novità di Dry Milano: nuovi cocktail tra classici e signature

Novità-di-Dry-Milano-drink-list-Sabina-Yausheva-Coqtail-Milano

Per esempio tiriamo subito in ballo (proprio perché non dovreste perdervelo) il cocktail Blue-blooded Mary: la bartender mette in ballo tutta la sua creatività proponendo per un twist sul Bloody Mary che diventa di colore blu, anziché rosso.

Un occhio di riguardo anche per il Cuba Libre made in Dry, che non dimentica una delle bibite più comunemente associate alla pizza: la Coca Cola.

Ebbene, le novità di Dry Milano vi aspettano in via solferino. Che prenotiate un tavolo per un aperitivo con focaccia e drink o che vi mettiate comodi per godervi una cena tutta basata sul riuscitissimo concetto di food pairing, godetevi le creazioni di Sabina Yausheva e Lorenzo Sirabella.

Immagini courtesy Dry Milano, Credits Andrea di Lorenzo

Leave a Reply